30
Ott
Collezione Alvar Aalto di IITTALA compie 80 anni

Il vaso della Collezione Alvar Aalto compie 80 anni e IITTALA prepara eventi in Italia

Nel 1936, la serie di Alvar Aalto di vasi in vetro ha vinto il primo premio nella Karhula-Iittala Glass Design Competition. Rispetto agli oggetti decorativi del tempo, la forma semplice ma organica di questo vaso è stata una dichiarazione rivoluzionaria. Ispirato dalle onde (“Aalto” in finlandese) in acqua, il vaso è un simbolo del design finlandese e uno dei più famosi oggetti di vetro in tutto il mondo.

Ciascun vaso della Collezione Alvar Aalto continua, anche oggi, ad essere soffiato a bocca in fabbrica ed è disponibile in una vasta gamma di colori e dimensioni. La collezione è un punto fermo del moderno design scandinavo e la serie più iconica di iittala.

IITTALA lancia la versione grigio scuro per festeggiare gli 80 anni della collezione Aalto.

L’icona del design finlandese ha compiuto quest’anno i suoi primi 80 anni. Dopo la brillante collezione Verde Smeraldo, iittala celebra questa importante ricorrenza lanciando la nuova versione Grigio Scuro, disponibile nei classici formati della collezione Aalto. La nuova nuance, densa ma armoniosa, completa la palette di colori autunnali iittala, contribuendo ad infondere eleganza e raffinatezza in ogni casa.

Alvar Aalto (1898-1976) è considerato uno dei maestri dell’architettura e del design moderno, un funzionalista che ha sviluppato il suo stile unico combinando architettura razionale e un linguaggio progettuale organico.
Secondo Aalto, ognuno è libero di decidere l’utilizzo del vaso e cosa riporvi all’interno. ”La bellezza consiste nell’armonia tra forma e intenti”.

Nessuno conosce con esattezza cosa abbia ispirato Alvar Aalto nel concepire la forma fluida del vaso. Il designer chiamò scherzosamente il suo primo vaso Eskimoerindens skinnbuxa (pantaloni in pelle di donna eschimese) ma considerando che suo padre era un cartografo, l’oggetto potrebbe essere stato ispirato dai laghi e dalle coste della Finlandia, terra nativa della famiglia Aalto.

Lascia il tuo commento